Scritto il .

Il primo ransomware per Mac è stato identificato il 4 Marzo 2016.

Viene trasferito via Transmission BitTorrent installer versione 2.90 e colpisce il sistema operativo Apple, e si nasconde dietro un filr .rtf, che una volta eseguito cripta tutto il contenuto utente + tutto ciò che trova collegato, come nas, server, dischi esterni, etc.

Apple ha rilasciato una signature per il suo XProtect anti-malware.

Fondamentale è che gli utenti apple non si sentano invulnerabili, ma accettino che oltre al danno che possono provocare alla loro macchina, possono anche danneggiare l'intera azienda.

Stampa